Giacomo Orlandi

Sono Giacomo Orlandi, nato a Bologna il 27 Dicembre 1989. Dopo essermi diplomato al liceo classico ho deciso di intraprendere la mia vera passione: la cucina.
Mi sono perciò iscritto all’Alma Scuola Internazionale di Cucina Italiana dove ho avuto il primo, vero approccio alla professione grazie al contatto con grandi chef e all’esperienza in stage nel ristorante La Peca.
Il primo lavoro fu da Eataly Bologna dove rimasi tre anni fino ad ottenere la carica di chef del ristorante.
Ma la strada dell’apprendimento era ancora lunga perciò decisi di ricominciare tutto mettendomi alla prova in Francia, più precisamente a Parigi alle dipendenze di Jean-Francois Piege dove rimasi due anni per poi spostarmi un altro anno all’ Hotel Les Suites du Nevada presso la Famiglia Bouvier in Savoia.
Da settembre 2016 mi sono ricongiunto con Alberto Bettini della Trattoria Da Amerigo, che mi è stato sempre da guida in questi anni, ricoprendo il ruolo di sous-chef.

Amerigo

Sin dal lontano 1934, quando Amerigo e Agnese aprirono la Trattoria, le nostre vallate sono il luogo e il mercato di provenienza delle materie prime che utilizziamo. Il rispetto dei tempi e dell’alternanza delle stagioni è un altro elemento irrinunciabile. Lavorare in stagione significa poter offrire un prodotto nel suo momento migliore, dando unicità ad una preparazione. Ci piace anche il confronto, metterci in discussione, cogliere quelle tendenze che in campo enogastronomico continuamente prendono forma, rimanendo però coerenti alla strada che abbiamo scelto e alla nostra storia. Nel corso degli anni, accanto alle ricette della tradizione, abbiamo quindi sviluppato piatti più innovativi ma sempre semplici, dove si può cogliere quel sottile equilibrio tra rusticità ed eleganza che è l’anima stessa della campagna, punto di partenza e vera essenza delle nostre radici culturali e gastronomiche.